Contenuto riservato agli abbonati

Campagnatico, esclusa la lista del Pd. Il candidato Bastianini non è “riabilitato”: ecco le liste

Gian Carlo Bastianini, Luca Grisanti e Elismo Pesucci

Da assessore provinciale, aveva patteggiato una pena di otto mesi nel 2013: avrebbe dovuto seguire un iter specifico

CAMPAGNATICO. Colpo di scena che cambia le carte in tavola nella corsa a sindaco per il Comune di Campagnatico. Giancarlo Bastianini non sarà della partita, perché la Commissione elettorale circondariale lo ha escluso per non aver chiesto la “riabilitazione” rispetto a una sentenza del 2013. La lista “Campagnatico Futura”, espressione del Pd, così, esce mestamente di scena. Bastianini, che aveva patteggiato la pena di otto mesi di reclusione (con sospensione della pena), da assessore provinciale era stato accusato di falso in atto pubblico e abuso d’ufficio, per non aver mai fatto arrivare alcune multe (a loro insaputa) a personaggi in vista della provincia. Per poter essere candidato in questa occasione, avrebbe dovuto chiedere ad almeno tre anni dalla condanna un decreto di “riabilitazione” al Tribunale di sorveglianza di Firenze. Cosa che non ha fatto, e che a portato alla sua esclusione dalla corsa elettorale.

Queste le due liste in corsa.


Lista Insieme per Campagnatico Grisanti sindaco, candidato sindaco Luca Grisati. Candidati al consiglio comunale Francesca Fallani (1978), dipendente settore privato; Manuel Ciarpi (1974), responsabile d’azienda; Roberta Argiolas (1986) imprenditrice agricola, volontaria Misericordia di Campagnatico; Marco Cinelli (1979), impiegato management Gdo; Claudio Gabbolini, (1958), pensionato; Mario Di Traglia (1969), legale Agenzia delle Entrate; Vanessa Savini (1974), Infermiera presso Asl Toscana sud-est; Cristina Catocci (1976), commessa; Rosa Parrotta (1978), Insegnante; Andrea Quadalti (2022), dipendente

Lista Solidarietà e Buon Governo Pesucci sindaco, candidato sindaco Elismo Pesucci Luca Volpe (1994), impiegato azienda Antiflamme; Giorgia Rosadini (1998), barista; Andrea Onofri (1990), vigile del fuoco; Anna Momini (1992), Imprenditrice agricola; Giuliano Bartalucci (1965), dipendente Consorzio bonifica; Manola Caferra (1974), cuoca; Luigi Pierangioli, (1977), pensionato; Catia Galeazzi (1980), impiegata Banca Mpa; Adriana Medei (1948), pensionata; Luisella Steri (1979), dipendente Asl.