Termine riconfermato alla guida del Pd

Grosseto. L’assemblea di 225 delegati ha composto anche la direzione provinciale e la commissione di garanzia: tutti i nomi

Grosseto. Giacomo Termine è stato riconfermato alla guida del Partito Democratico della provincia di Grosseto. Sindaco del piccolo comune delle Biancane, Monterotondo Marittimo, segretario provinciale uscente del Pd, guiderà i Dem per i prossimi quattro anni. «Saranno altri quattro anni insieme per ricostituire la nostra comunità», ha detto dal centro congressi della Fattoria La Principina.

il percorso


Dal 10 novembre al 10 dicembre ogni circolo (locale) del Pd ha rinnovato i propri organi: il segretario con il direttivo; quindi, il segretario dell’Unione comunale (che tira le fila dei segretari di circolo) . I circoli dovevano votare anche i delegati all’assemblea provinciale e il segretario provinciale. L’assemblea provinciale – composta da 225 delegati – ieri ha dunque ratificato l’elezione di Giacomo Termine già votato dai circoli. Resta alla guida del partito dopo aver incassato «circa un migliaio di voti», dice il diretto interessato. Compito dell’assemblea provinciale, ieri, è stato anche quello di comporre la direzione provinciale – organo che indica la linea politica – e la commissione di garanzia.

Il commento

«Sono stato confermato segretario provinciale del Pd della provincia di Grosseto – dice Termine – Due anni fa eravamo in uno stato di difficoltà quasi senza precedenti. Dopo l’assessorato regionale a Leonardo Marras, l’elezione di una consigliera regionale e di un parlamentare, le conferme da alcuni territori con l’elezione dei sindaci come Castiglione della Pescaia e Scansano, siamo arrivati anche a festeggiare l’elezione di Francesco Limatola come presidente della Provincia. Il nuovo volto del Pd è in mezzo a tutto questo, da cui deve nascere la nuova classe dirigente locale. Il compito del Pd è quello di dare voce alle diversità dei cittadini e dei gruppi sociali e di investire nelle competenze: quando occupiamo questo spazio sociale ed economico, con proposte e persone che lo rappresentano, vinciamo».

Gli organi

“Fatto” il segretario provinciale, compito dell’assemblea provinciale, ieri, è stato anche quello di comporre la direzione provinciale e la commissione di garanzia.

Ecco i componenti della direzione provinciale: Cristina Bizzarri, Francesca Mondei, Giulio Querci, Francesca Bargiacchi, Marco Donati, Cinzia Pieraccini, Luca Giommoni, Susanna Lorenzini, Paolo Cicerchia, Fabio Tavarelli, Rossella Micheloni, Cinzia Tacconi, Barbara Pinzuti, Barbara Sandrucci, Lucia Tosini, Riccardo Vannozzi, Gabriella Capone, Ciro Cirillo, Serena Remi, Christian Sensi, Alessio Scheggi Luca Valente, Alessandra Milli, Cecilia Buggiani, Alice Menchetti, Daniela Piandelaghi, Gabriele Fusini, Mariano Genovese, Stefano Rosini, Barbara Biagioni, Luca Furzi, Roberto Valente, Davide Bartolini, Giancarlo Bastianini, Daniele Capperucci, Saimo Biliotti, Manuele Bartalucci, Giovanna Stellini, Loriano Valentini, Hannah Lesch, Francesco Mazzoli, Alessandro Bruni, Riccardo Rapezzi, Irene Marconi, Anna Magrini, Flavio Zazzeri, Roberto Creatini, Emi Macrini, Monica Cavicchioli, Cecilia Guerrini, Monica Stefanini, Graziella Vatti, Cristiano Vadi, Mauro Barbini, Margherita Ambrogetti, Alessandro Ragusa, Emilio Celata, Veronica Bracci, Catiuscia Scoccati, Elena Menghini, Roberto Calvellini, Stefania Pacciani, Francesco Biondi, Marcello Periccioli, Guido Mario Destri, Luca Passalacqua, Carla Benocci, Leonardo Marras, Luca Sani, Donatella Spadi. Integrazioni segretario: Nadia Perino, Rita Bernardini, Leonardo Culicchi, Marco Simiani, Daniele Rossi, Fulvia Perillo, Massimo Alessandri.

Ecco i componenti della commissione di garanzia: Daniele Bartoletti, Walter Lunardi, Fabio Favali, Alessandro Militello, Lucilla Papini, Elisabetta Sabatini, Rachele Nanni, Claudio Sbrana, Falco Nicola. Tesoriere, Daniele Capperucci.