Incidente di caccia a Cinigiano: chi è la vittima e la dinamica della tragedia

Una veduta della zona di Cinigiano

Sarebbe stato colpito per errore. Sul posto i carabinieri per chiarire la dinamica di quanto accaduto

CINIGIANO. Stava prendendo parte a una battuta di caccia al cinghiale, poco fuori dal pese di Cinigiano, nella giornata di martedì 23 novembre. Dopo alcune ore i compagni lo avrebbero trovato a terra, senza sensi. Subito è scattata la chiamata ai soccorsi, che però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. La morte di Marco Tommasi, 61 anni, agente finanziario di Grosseto, sarebbe avvenuta a causa di una scheggia che lo ha colpito da dietro, all'altezza della nuca. Una dinamica assurda e fatale. I carabinieri stanno indagando per fare luce su quanto accaduto. «Siamo profondamente sconvolti da quanto è successo - dice Romina Sani, sindaca di Cinigiano -. L'amministrazione comunale si stringe attorno alla famiglia della vittima».