Un murale per ricordare Luigi Ambrosio e Alfredo Baccetti

Il murale in omaggio a Luigi Ambrosio, per tutti "Gigi del Ricasoli" (Foto dal profilo Facebook dell'artista Gianni Orlandini)

L'opera è stata realizzata dagli amici, accanto alla raffigurazione del barista del Caffè Ricasoli l'omaggio al 32enne scomparso a giugno

GROSSETO. Via Sauro. Nel giardino pubblico che si affaccia sulla ferrovia. Sul lungo muro che separa lo spiazzo verde dai binari, nel pomeriggio di domenica 26 settembre, è apparso un murales. Un modo per ricordare Luigi Ambrosio e Alfredo Baccetti. Due simboli di Grosseto scomparsi di recente, molto conosciuti in città e benvoluti da tutti. Baccetti è scomparso a giugno per un malore, aveva 32 anni e una grande passione per lo skateboard. Luigi Ambrosio, invece, è morto il 16 settembre all'ospedale Misericordia di Grosseto, dove era ricoverato in seguito a una malattia. Era il volto e l'anima del Caffè Ricasoli, ex calciatore del Grosseto, artista e scrittore. Marco MilaneschiGianni Orlandini, Francesco Mancini, Claudio Chimenti, Simone MarriAlice Mazzilli e il compagno Joluvian hanno voluto ricordare i loro due amici.