Mai più abbandoni Nei nidi del Quadrifoglio arriva la Bim Bum App

arcidosso. Niente più abbandoni con Bim Bum App. L’applicazione che migliora la comunicazione tra operatori di nidi d’infanzia e le famiglie è stata introdotta anche nelle strutture di Arcidosso e Santa Fiora.

La cooperativa Il Quadrifoglio, in linea con il regolamento regionale, ha deciso di mettere disposizione per le famiglie dei bambini che frequentano i nidi dell’Unione dei comuni dell’Amiata grossetana questa applicazione.


Grazie a Bim Bum App le educatrici possono svolgere le attività burocratiche in modo più veloce e sicuro, mentre i genitori possono ricevere, gratuitamente, aggiornamenti in tempo reale sulle presenze e sulle attività del bambino.

Tra le varie funzionalità di questa applicazione spicca la possibilità di prevenire casi di abbandono dei bambini in auto, proprio grazie al messaggio che – in caso di assenza – arriva direttamente sul cellulare dei genitori.

«Aver introdotto questa applicazione nei servizi educativi gestisti dalla nostra cooperativa – spiega Eleonora Alfieri, responsabile dei Nidi amiatini gestiti dal Quadrifoglio – permette ai genitori di creare un filo diretto tra i nidi e le famiglie, attraverso varie funzionalità. Tra le più importanti segnalo l’appello quotidiano dei bambini presenti che, in caso di assenza non giustificata invia direttamente ai numeri registrati un messaggio relativamente all’assenza del bambino».

Già in uso in alcune strutture maremmane, l’applicazione rappresenta un valore aggiunto per i nidi che l’adottano, condiviso anche dall’Unione dei comuni Amiata grossetana, che fin dall’inizio ha creduto nell’importanza di questa applicazione, per i vantaggi che apporta ai servizi educativi per l’infanzia e alle famiglie del territorio coinvolte.