Camerieri senza mascherina: 13 multe a Marina di Grosseto

Controlli dei carabinieri, due locali fuori regola: sanzioni da 400 euro l'una

MARINA DI GROSSETO. Dipendenti senza mascherina servono "tranquillamente" ai tavoli in barba al rischio Covid e all'obbligo di indossare questo importante dispositivo sanitario. Ma si prendono anche delle belle multe da 400 euro l'una.

Succede a Marina di Grosseto dove proseguono i controlli dei carabinieri del comando provinciale di Grosseto, impegnati con costanza nei servizi dedicati alla "movida" e al rispetto delle norme anti-Covid, tuttora vigenti e necessarie, nella considerazione dell’andamento dei contagi.

Negli ultimi giorni il lungomare di Marina di Grosseto è stato oggetto di verifica e, in particolare, gli stabilimenti balneari, diversi dei quali svolgono anche servizi di ristorante e locale notturno.

Durante i controlli i carabinieri hanno riscontrato violazioni delle norme anti-Covid in due locali e hanno multati in tutto 13 dipendenti.

Il primo è un bar. Qui due dipendenti sono stati trovati privi di mascherina. Il secondo è uno stabilimento balneare in quel momento attivo come ristorante. Qui c'erano ben undici addetti, che svolgevano servizio servendo ai tavoli e nelle cucine, privi di mascherina.

Ben tredici sono state quindi le sanzioni, tutte dell’importo di circa 400 euro, elevate a ciascuno dei dipendenti, per i quali indossare la mascherina sul luogo di lavoro è requisito obbligatorio, richiesto dalla normativa vigente.