Travolta da un furgone Grave una donna

Incidente dopo la spesa nel parcheggio del supermercato Una signora di 71 anni trasportata a Siena in elicottero

Lina Senserini

Paganico. Una donna di 71 anni è stata investita ieri, intorno alle 12, da un camionicino nel piazzale della Coop a Paganico. La signora è ricoverata in gravi condizioni a Siena.


Tutto è accaduto in pochi minuti, mentre il conducente stava facendo manovra dopo aver scaricato della merce.

La donna aveva appena fatto la spesa e stava rientrando a casa a piedi.

A pochi passi dall’uscita del negozio Coop si trova una slargo per il carico e scarico delle merci, davanti ai gazebo adibiti a magazzino.

È qui che era parcheggiato il mezzo che aveva portato dei prodotti da forno per il supermercato. L’autista aveva appena finito di scaricare e stava facendo manovra a retromarcia per ripartire. Non si è accorto della donna che stava sopraggiungendo a piedi e l’ha investita, trascinandola per alcuni metri.

È stato proprio l’autista il primo a soccorrerla insieme ad alcuni dipendenti della Coop e altri clienti.

La situazione è apparsa subito grave, la donna era cosciente ma aveva un brutta ferita alla testa e al volto che si è procurata cadendo in avanti per il colpo arrivato di spalle. Immediati i soccorsi, un’ambulanza arrivata subito dalla postazione di emergenza di Paganico e una da Roccastrada.

Data la dinamica dell’incidente e le condizioni della signora è stato allertato anche Pegaso, che è arrivato in pochi minuti, insieme ai carabinieri della stazione di Civitella Marittima e alla polizia municipale. A meno di un chilometro dal supermercato, ma dall’altra parte della superstrada Grosseto-Siena, si trova la piazzola dell’elisoccorso, ma il medico in turno ha deciso di calarsi con il verricello direttamente sul posto per non perdere minuti preziosi, come prevedono i protocolli di emergenza in questo casi.

Nel frattempo l’elicottero è atterrato sulla piazzola, dalla quale è ripartito poco dopo verso il policlinico Le Scotte di Siena, dove la donna è arrivata ancora cosciente, in codice due.

Gli accertamenti sulla dinamica dell’incidente sono stati affidati ai carabinieri, che hanno interrogato il conducente del mezzo e i testimoni per ricostruire come sono andati i fatti e accertare eventuali responsabilità. Il conducente è stato sottoposto agli esami tossicologici come da prassi, mentre il furgone è stato sequestrato e portato nel primo pomeriggio al deposito di Grosseto.

Le condizioni della donna sono stabili e dai primi esami effettuati al pronto soccorso delle Scotte sono risultati un trauma cranico, diverse fratture alle vertebre e alle costole, una al volto.

La prognosi resta riservata, in attesa di ulteriori accertamenti e delle decisioni dei medici. La signora, originaria di Batignano, è molto conosciuta a Paganico dove vive ormai da molti anni con il marito che gestiva una falegnameria. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA