Aperto il centro vaccinale a Manciano, utenti anche da Firenze e Livorno

Primo giorno di somministrazioni al palazzetto dello sport, tantissimi arrivati da fuori provincia

MANCIANO. Prima giornata dedicata alle vaccinazioni, quella di ieri, venerdì 18 giugno, al nuovo centro vaccinale di Manciano. Sono state 240 le persone che hanno ricevuto il vaccino.

Tante le persone che hanno scelto di vaccinarsi all’hub mancianese, residenti, tra i quali anche molti giovani. Ma tanti sono anche arrivati da fuori provincia, con famiglie venute da Firenze, Arezzo e Livorno.

Anche il sindaco di Manciano, Mirco Morini, e l’assessora al Sociale, Valeria Bruni, sono stati vaccinati ieri, dopo essersi prenotati sul portale qualche settimana fa.

“Sono convinto – spiega il sindaco Morini - che il centro vaccinale ubicato al palazzetto dello sport rappresenti la scelta più opportuna per la prosecuzione di una proficua campagna vaccinale anti Covid, per poter uscire il più velocemente possibile da questa pandemia, per una più celere ripresa economica e per agevolare i cittadini di Manciano e dei comuni limitrofi a non dover fare chilometri per vaccinarsi. La salute pubblica viene prima di ogni cosa, prima saremo tutti vaccinati e prima potremo riprenderci la nostra vita pre-pandemia”.