Crolla il solaio, palazzina evacuata nella notte

La palazzina dove è crollato il solaio (foto Giorgio)

Paura in via Litoranea a Follonica: gli abitanti sentono degli scricchiolii e lasciano le case, poi il crollo

FOLLONICA. Uno scricchiolio sospetto verso le 2 di notte, la scelta di uscire di casa presa in pochi secondi che ha evitato una possibile tragedia.

E’ stata una notte di paura quella vissuta, tra domenica 13 e lunedì 14 giugno, da tre famiglie di Follonica che hanno dovuto abbandonare le loro abitazioni all’interno di un condominio di via Litoranea poco prima del crollo del solaio superiore. Ma per fortuna, al momento del cedimento, nessuno più era rimasto nelle case e non si sono registrati feriti.

Il crollo ha riguardato una porzione di un solaio di uno degli appartamenti della palazzina; l'area interessata dal crollo è quella di angolo.

I residenti si sono accorti che qualcosa non andava quando hanno iniziato a sentire degli scricchiolii che li hanno spinti ad abbandonare l’abitazione e a scendere in strada. Subito è partita anche la chiamata ai vigili del fuoco del distaccamento di Follonica e pochi minuti dopo è avvenuto il distacco e la caduta di una parte del solaio dell’abitazione interessata.

“Oltre alla famiglia che abitava nell’appartamento dove si è staccato il solaio – spiega il sindaco Andrea Benini che è intervenuto sul posto – si è reso necessario far evacuare altri tre appartamenti. Per una famiglia siamo riusciti a trovare una sistemazione in un villaggio turistico che abbiamo contattato nella notte, gli altri nuclei familiari invece non hanno avuto bisogno di aiuto in tal senso in quanto sono state ospitate da amici, parenti o comunque in altri immobili. Nessuno comunque è per fortuna rimasto ferito".

Sul posto per effettuare rilievi e indagini anche i carabinieri della compagnia di Follonica.

@RIPRODUZIONE RISERVATA