Operaio di 43 anni travolto e ucciso da un furgone

L'uomo stava lavorando alla sistemazione della pista ciclabile a Castiglione della Pescaia

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. È morto mentre stava lavorando alla sistemazione della pista ciclabile che da Casa Mora, a Castiglione della Pescaia, va verso Punta Ala a poca distanza da Riva del Sole. Un operaio è stato travolto questa mattina, mercoledì 26, poco prima delle 10 dal furgone della ditta per la quale stava lavorando, che è stato colpito da un altro mezzo che trasportava legna e che stava viaggiando in direzione di Castiglione della Pescaia.

I soccorsi sono scattati immdiatamente e a Castiglione della Pescaia è arrivato anche l'elisoccorso Pegaso che però è tornato subito all'ospedale di Grosseto. Per l'uomo, che aveva 43 anni ed era originario di Roccastrada, non c'è stato nulla da fare. Oltre al 118, sono intervenuti anche i vigili del fuoco e la polizia municipale. La strada delle Collacchie è chiusa, la polizia municipale ha istituito al momento la viabilità alternativa.