Il FolGav è inarrestabile, sbaraglia il Lornano Badesse

Federico Apolloni del FolGav in azione (Foto Giancarlo Grassi)

La partita si chiude con tre punti per i maremmani: i commenti a fine match e la classifica

GAVORRANO. Il FolGav non si ferma più e anche nel recupero della 19° giornata ha battuto 3-0, senza discussioni il Lornano Badesse, rivalendosi con l’analogo punteggio dell’andata in favore dei senesi. I maremmani sono saliti al quarto posto in classifica in piena zona playoff.

Ed ecco i commenti del dopo gara. Il vice presidente del FolGav Lorenzo Mansi: «Abbiamo riscattato la partita dell’andata. La forza e la qualità della rosa non è mai stata messa in discussione. Ho sentito che qualcuno ha detto che non abbiamo fatto il saldo di qualità. Rispondo che negli ultimi quattro anni abbiamo fatto un campionato di serie C, poi abbiamo conquistato un quarto e un ottavo posto e oggi siamo in zona play off. Noi siamo un comune di 8mila abitanti, con 100 spettatori di media allo stadio, nella normalità con una situazione del genere al massimo si disputa un campionato di promozione».

Il dg del FolGav Filippo Vetrini: «Abbiamo conquistato il quarto posto insieme al Siena e alla Pianese. Io non cambierei i miei giocatori con nessuno e infatti stiamo occupando la quarta posizione che ci permetterebbe di fare i play off. Sul fatto del salto di qualità? Dei miei undici anni parlano i risultati dai campionati di serie C, alle vittorie in serie D ed alle finali play off vinte o disputate».

L’allenatore del FolGav Marco Cacitti: «Partita che ci doveva dare una svolta. Siamo un gruppo compatto composto da elementi che sono sempre pronti ad aiutarsi l’uno con l’altro. Siamo dentro i play off e dobbiamo rimanerci fino alla fine del campionato».

La nuova classifica. La Classifica del girone E. 57 Aquila Montevarchi, 54 Trastevere, 47 Sc Trestina, 43 FollonicaGavorrano, Siena e Pianese, 41 San Donato Tavarnelle, 40 Sangiovannese, Cannara, e Tiferno Lerchi, 36 Montespaccato, 35 Lornano Badesse, 34 Ostia Mare Lido, 30 Flaminia, 28 Foligno, 25 Scandicci (-2), 23 Grassina, 22 Sinalunghese.