Contenuto riservato agli abbonati

Arrivano i contributi a ristoratori e baristi

Un esercente abbassa la saracinesca della sua attività (Foto d’archivio)

Sul sito di Sviluppo Toscana è stata appena pubblicata la lista dei titolari di attività a cui è stato assegnato il bonus

GROSSETO. Arrivano contributi a fondo perduto per i settori della ristorazione e del divertimento – discoteche e sale da ballo – penalizzati dalle restrizioni legate all’emergenza sanitaria da coronavirsu: anche in provincia di Grosseto. La Regione attraverso la società in house Sviluppo Toscana ha pubblicato la graduatoria delle imprese a cui la sovvenzione è stata concessa. Il contributo massimo per ogni attività è di 2.500 euro e riguarda quelle imprese che tra gennaio e novembre 2020 hanno avuto un calo di fatturato di almeno il 40 per cento rispetto allo stesso periodo del 2019. Ecco le attività che ricevono il contributo regionale divise per comune: le somme sono in euro.

A Grosseto: F T Di Sanjarevskaia Oleksandra 1.136,36 euro, CL S 7 di Manuel Severi & C sas Marina di Grosseto 681,82, Ciacci Lorenzo 1.363,64, Bar Osteria del mercato Vasileva Desislava Georgieva 1.363,64, La Wineria Drink & Shop snc di Seri Leonardo e Cosci Lorenzo 227,27, Di Meo Giovanni Il Sottobosco 2.272,73, Jianu Alina Daniela Casotto dei Pescatori 454,55, Osteria Enoteca Wineria Dante di Buzdugan Pietruta 2.045,45, Civico 27 srl semplificata 2.500, Quandobasta di Di Paola Serena e Toninelli Matteo Snc 2.045,45, Home Eat di Alessandro Cipriani 909,09, Galiani Patrizio 909,09, Pizzeria Jolly di Rossi Sabrina 2.272, 73, Frecentese Giulia 454,55, Il Parco Wine Restaurant srl semplificata Spadino 2.500, Jab Club società a responsabilità limitata semplificata 2.500, Chimera Srl 2.500, Oltre Nero Caffè di Pontillo Stefano 2.500, Speroni Eventi Società a responsabilità limitata semplificata 2.500, Ristorante Cleonice Sas di Pierini C. e Colosi A. & C. Marina di Grosseto 2.500, Dolcemente di Elisa Calvelli 2.500, Il Vistamare Srl 2.500, Bar Cin Cin di Bernabini Massimo 2.500, The Wall di Daniel Rotellini e Matteo De Pietro Snc 2.500, Spiga d’Oro di Santoni Giuliano & C. Sas 2.500, La Gerbera Group cooperativa sociale 2.500, Eat Me Società a responsabilità limitata semplificata 2.500, Chiara Impiglia 2.500, Rosmarina Service di Santirocchi Federica & C Snc 2.500, Martellini Roberto 2.500, L’Uva e il Malto Catering & Banqueting Società a responsabilità limitata semplificata 2.500, Ristoro da Poldo di Confettino Sas di Casini Eleonora & C 2.500, Desiderio Sas di Dell’Aquila Vito & C. 2.500, Bar Biancorosso di Tessitore Maria & C. Sas 2.500, Il Mangiapane di Lampredi Manola Alberese (Grosseto) 2.500, Guadagnoli Srl 2.500, Caffè Aldobrandeschi di Momini Marusca 2.500, Qiu Xufen 2.500, I Garibaldini di Manno Calogero & C Sas 2.500, Pulse Srl 2500, Ring Società a responsabilità limitata 2.500, Gallery Cafè di Sbrana Adorni Mauro 2.500, Sas Bar Centrale di Tango Giuseppe & C. Marina di Grosseto 2.500 e Bartalucci & C Sas di Badini Catia 2500.


A Castiglione della Pescaia Cip e Ciop di Janosi Eniko e C. Sas Punta Ala 1.363,64, Bar da Simi di Lupu Simina 1.136,36, LS Group Srl 2.500, Etrusco Srl 2.500, Ristorante nel Buco di Dario Cesareo 2.500, Ferrandi Sas di Ferrandi Giacomo e Montemaggi Marisa & C 2.500. A Roccastrada Bar Moderno Sas dei Flli Falchi 2.500, Vacca Luisa Ribolla (Roccastrada) 2.500 e Bar Sorriso di Bonelli e Martyniuk Snc Ribolla 2.500.

A Massa Marittima e nella zona delle Colline Metallifere Lone Wolf 2. 0 srl semplificata 1.136, 36, Azienda agricola Poggio alla Luna di Elena e Carlo Galardi società agricola semplice Gerfalco (Montieri) 909, 09, 7000 Caffè di Carli Patrizia Massa Marittima 2.045,45, La luna nel pozzo di Lambardi Serena Montieri 2.500, Che c’è c’è di Barzanti Irene & C. Sas Monterotondo Marittimo 2.500 e Mare & Monti Srl Massa Marittima 2.500. A Gavorrano Barelli Martina 1.136, 36, Gotti e Morsi da Serena e Marco di Rossini Serena Ravi 1.136, 36, Pizza a taglio e da asporto Mirko rosticceria di Barcelli 1.363, 64, Osteria Sapori del Borgo di Chechi Alessandro Giuncarico 2.500, Bar Sport a Bagno di Gavorrano 2.500 e Da Tanta Roba srl semplificata Bagno di Gavorrano 2.500. A Follonica Tognarini Cristina 1363, 64, Gi & Ga Srls 2.272, 73, Deh Gustibus Srls 2.500, Take Eat Easy di Miriam Zonta 2500, Galloway Srl 2500, Bar Senzuno di Bergamini Nicola 2.500, Peggi Francesco 2.500, Bar Cristall Snc di Pirisi Mario & C. 2.500, Tutti i gusti +1 di Bindi Claudia 2.500 e Bar Pizzeria Quattro Stagioni di Maisano Antonino 2.500.

Per Monte Argentario le attività finanziate sono il Ristorante Il Cavallino di Angeli Vittorio Porto Santo Stefano 2.500, Iannilli Marco Porto Santo Stefano 1.136, 36, Di Paolo Luciana Porto Santo Stefano 1.363, 64, Folli Fabio Porto Santo Stefano 1.136, 36, Bagni Ivan Porto Santo Stefano 1.136, 36, La Parannanza srl semplificata Porto Ercole 2.500, Aroma Srl Porto Santo Stefano 2.500, Berogna Giulio Porto Santo Stefano 2.500, Il Chiosco di Guzzon Andrea Porto Santo Stefano 2.500 e Ma. Ri. Da. Srl Porto Santo Stefano 2.500.

Un contributo anche per un’impresa dell’Isola del Giglio, Band Snc di Andolfi Federica e Bancalà Giulia a Giglio Castello che ottiene 1.363,64 euro.

A Orbetello Gali. Leo srl 1.136,36, Rewind Bar di Romualdi Lorenzo Albinia 2.045,45, Massimi Alessandro Le Querciolaie (Orbetello) 1.363, 64, Maga Società a responsabilità limitata semplificata 909,09, L’Oste Dispensa di Sorci Stefano & C. sncl Giannella 2.500, Ma. N. I. A. Snc di Magalotti A. & C. Albinia 2.500, Leo Antonella 2.500, Zanzabar di Loi Angelica 2.500, Morfini e Camastra Snc 2.500, Casati Diego 2.500 e Maggi Lucia Il Bistrot da Gabriel 2.500.

A Manciano Ste & Co. srl semplificata Montemerano 2.500, Cirimpei Constantin Montemerano 454,55, Bar Smeraldo di Antonelli Jessica 2.500, Ristorante Pizzeria Il Picchio Marsiliana 2.500, Mambrini Fabiola Poggio Murella 2.500, Bagno Santo Srl Saturnia 2.500 e Bar Bellavista di Gonnelli Sara 2500.

Nel comune di Magliano in Toscana tre i benefici finanziati, tutti nella misura massima: Biagi Carla a Montiano 2.500, Il Barretto di Severi Ombretta 2.500 e Il Cinghiale bianco di Casetta Franco a Pereta 2.500.

Sull’Amiata e nella zona del Tufo le attività interessate sono Progetto Lavoro Amiata di Naldi Sacha Santa Fiora 2.500, Ristorante pizzeria La Faggia di Simoni Marzia Santa Fiora 909,09, Osteria Il piccolo borgo di Cerboni Federica Rocchette di Fazio (Semproniano) 2.500, Il Grottino di Granata Domenica Pitigliano 2500, La Lucciola di Cerboni Vittorio & C. Sas Castel Del Piano 2.500, Romanyshyn Nataliya Arcidosso 2.500, Pizzeria da Bimboli Castel del Piano 2500, La Mandragola di Piccini Monica Pitigliano 2.500, Silene di Roberto Rossi & C. Sas Seggiano 2.500 e Bardi Domenico & C Snc Castel del Piano 2500.

Completano la lista Ghiacciobosco Sas di Rinaldi Filippo & C. di Capalbio, il Dancing Luna Blu di Guido Tanganelli a Campagnatico, il Merendero di Marani Pierluigi a Pomonte (Scansano) e la società Ennegi Snc di Novembri Albertina e Galluzzi Marco in località Bivio di Pomonte (Scansano) che hanno ottenuto il contributo massimo di 2.500 euro. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA