Angela, l’ambasciatrice del cibo mediterraneo

MASSA MARITTIMA. La pastora di Cura Nuova, la signora del pecorino a latte crudo – o, se vogliamo, dell’Angelico, una delle sue prelibatezze – sarà la protagonista dell’evento di Slow Food Italia che si terrà online il prossimo sabato alle 11. Angela Saba è invitata a parlare di dieta mediterranea, alimenti naturali e delle relazioni fra cibo e salute tra i big di Slow Food. Per Angela e per il presidio dei pecorini a latte crudo come il suo è un altro bel traguardo. «Mi hanno cercata per parlare dei miei prodotti – dice – questi formaggi, oltre a essere a latte crudo senza fermenti esterni aggiunti, hanno caratteristiche nutraceutiche importanti». La città di Massa Marittima sostiene da sempre lo Slow Food e i suoi produttori e ha partecipato alla nascita del presidio dei pecorini a latte crudo con grande interesse. Proprio Angela Saba è la presidente del presidio che ad oggi conta due aziende in Maremma: quella di Cura Nuova a Massa Marittima e la Valle degli Ulivi di Semproniano. Oltre ad Angela, sabato mattina interverranno anche Souhad Azennoud, formatrice in agroecologia, produttrice d’olio e coordinatrice del presidio del piccolo farro e Yara El Ghalayini, ricercatrice, assaggiatrice professionista di olio di oliva, membro della comunità Slow food women of olive oil in Jordan. Modera l’intervento Nina Wolff, presidente in carica di Slow Food Germania. L’evento online è a partecipazione gratuita su registrazione (www. terramadresalonedelgusto. com nella sezione dedicata agli eventi). –

© RIPRODUZIONE RISERVATA