Scuola e internet veloce Bando della Regione per investire nella rete

grosseto. È ancora aperto il bando regionale per il potenziamento della connettività delle scuole: 120 enti in Toscna hanno presentato domanda e tra questi 57 sono già stati liquidati; tra di essi ci sono Cinigiano e Orbetello.

«Di due milioni di euro messi a disposizione dalla Regione per migliorare la connettività delle scuole – spiega l’assessore regionale alle infrastrutture digitali Stefano Ciuoffo – oltre un milione e 155mila sono già stati impegnati sulla base delle richieste. E 399mila euro sono stati già liquidati a beneficio di 60 Comuni. Ma c’è ancora tempo per presentare domanda». Il bando è stato pubblicato il 24 dicembre e sarà aperto fino al 2 febbraio salvo esaurimento dei fondi disponibili. È possibile chiedere fino a 2mila euro per plesso scolastico, escluse le scuole dell’infanzia, e risorse aggiuntive per l’acquisto di router per chi richiede importi inferiori al contributo massimo. «Invito tutti gli enti locali a cogliere questa opportunità – dice Ciuoffo – soprattutto ora che la pandemia da coronavirus ha reso evidente l’importanza strategica del potenziamento delle infrastrutture digitali». «L’intento – aggiunge – era quello di permettere alle scuole e agli studenti di collegarsi meglio alla rete e di garantire una migliore didattica a distanza in periodi di lockdown». Tale scelta, portata avanti con risorse proprie della Regione, si integra con il Piano Scuola previsto dal governo per la copertura in banda ultra larga di tutte le scuole. —