Falsa vendita di trattore on line: incassano e scappano, tre denunciati

Un massetano versa 7mila euro di acconto ma non riceve il mezzo, intervengono i carabinieri

MASSA MARITTIMA. Tre persone, due donne originarie del Piemonte e un uomo calabrese, sono stati denunciati dai carabinieri della tenenza di Massa Marittima perché ritenuti responsabili di truffa in concorso ai danni di un uomo di Massa Marittima.

Quest’ultimo nei giorni scorsi aveva visto su un social network un annuncio relativo alla vendita di un trattore a un prezzo molto conveniente. Stabilito un contatto con l’inserzionista e concordato il prezzo di 9mila euro, il venditore ha spiegato che il trattore sarebbe stato consegnato da un corriere.

La vittima, dopo aver versato 7mila euro su un conto indicato dal venditore, ha atteso la consegna. Cosa che non è mai avvenuta.

Il (falso) venditore, infatti, ha dapprima addotto varie scuse del mancato recapito, poi è sparito e non ha più risposto alle telefonate dell’uomo.

Sporta la denuncia, i carabinieri in poco tempo, seguendo il flusso di denaro, hanno smascherato la piccola rete di presunti truffatori.