Un’Amiata incantata vista dal drone

Una delle foto mozzafiato realizzate da Emiliano Pinzi con un drone sulla vetta dell'Amiata ricoperta di neve

Un punto di osservazione inedito su un paesaggio che mancava da 15 anni: le immagini suggestive realizzate da Emiliano Pinzi - Il video

MONTE AMIATA. Un’Amiata così non si era mai vista. Tanta, tantissima neve, certo. Ma non è quello il record. Del resto, basta riavvolgere la memoria a 15 anni fa, quando il cielo fu altrettanto generoso.

Un’Amiata così non si era mai vista perché 15 anni fa i droni non erano ancora entrati nel vocabolario quotidiano. Appartenevano al mondo militare, non certo a quello civile. Non – di sicuro – a quello dei fotografi.


Ed è qui che nasce il primato di questo inverno così particolare. Un drone, alzato in cielo, che ci regala l’immagine di una montagna rivestita del suo più elegante e scintillante mantello, una coltre candida puntellata dal nero degli alberi, come una preziosa pelliccia di ermellino che riveste la sontuosa signora mentre, dall’alto, getta lo sguardo a valle.

Sono le immagini magiche scattate da Emiliano Pinzi, di Abbadia San Salvatore, maestro di snowboard e una delle anime del progetto Amiata Freeride, l’azienda che si occupa della tenuta dei percorsi per la bicicletta fanno vivere la montagna anche quando finisce la stagione dello sci.

Con il suo drone alcuni giorni fa ha scattato foto da angolazioni inedite e suggestive. Mai viste per un paesaggio così vestito a neve. «Una meraviglia – racconta al Tirreno – erano 15 anni che non veniva così».

E guardiamole bene queste immagini. Perché, a meno di non calzare un paio di ciaspole, che sono ormai la moda del momento, gli impianti di risalita restano ancora chiusi. E questo nonostante gli sforzi degli operatori della montagna per far trovare tutto pronto quando il governo consentirà la riapertura; la società Isa impianti sta lavorando no stop. E nonostante la gran fatica, proprio sull’Amiata, per superare alcune criticità di questi giorni legate al maltempo. La strada per la Vetta resta ancora chiusa al traffico dopo che diversi alberi sono crollati sulla carreggiata sotto il peso della neve. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un mantello magico di neve copre l'Amiata: le immagini col drone