Smurano la cassaforte dell'ufficio postale, ma fuggono senza bottino

I carabinieri di fronte all'ufficio postale di Tatti

Massa Marittima. Malviventi assaltano la filiale di Tatti nella notte. Qualcosa va poi storto e si danno alla fuga.

MASSA MARITTIMA. Nella notte tra il 26 e il 27 novembre  malviventi hanno assaltato l'ufficio postale di Tatti, nel comune di Massa Marittima.

I ladri hanno smurato la cassaforte dell’ufficio postale caricandola su un'auto rubata. I rapinatori non sono però riusciti a fuggire con il mezzo che si erano procurati, che è stato abbandonato vicino all'ufficio postale.

Sono però riusciti a fuggire. Quando infayyi i carabinieri sono arrivati sul posto, erano già scappati lasciando sia l’auto che la cassaforte che si trovava all’interno.