Parcheggi attorno al centro storico gratis o scontati

Grosseto. Niente tariffa per stalli blu, 0,20 centesimi all’ora in struttura Le agevolazioni durano un mese, per aiutare i negozianti

GROSSETO. La richiesta era partita dai commercianti, il Comune ha fatto due conti e alla fine ha risposto di sì. I parcheggi attorno al centro storico di Grosseto, almeno per un mese, saranno gratis in alcuni punti e scontati in altri. Laddove si pagherà, il ticket non supererà i 2 euro al giorno.

Un’offerta che resterà a disposizione di grossetani e non per tutto il periodo natalizio, così da offrire una possibilità di respiro ai negozi compresi all’interno delle Mura Medicee, nella speranza di veder aumentare i clienti in vista delle feste e i regali che portano con sé.


Un’iniziativa partita con una lettera: quella spedita in municipio da Confcommercio chiedendo di agevolare in qualche modo i negozianti in vista di una Natale quanto mai difficile a causa della pandemia.

«La nostra amministrazione – dice il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna – ha sempre voluto, fin dal principio di questa terribile pandemia, essere a fianco dei suoi cittadini. È fondamentale dare un aiuto agli imprenditori – prosegue – agli esercenti e in generale a tutti gli operatori della nostra economia. In un momento come questo, è importante che tutta la città, di qualsiasi ambito o settore, sia coesa e unita».

L’aiuto in questo senso si è concretizzato in un piano di esenzione e agevolazioni per la sosta auto, approvato dalla giunta, che resterà in vigore dal 7 dicembre e il 6 gennaio.

Gli spazi delineati dalle strisce blu saranno sempre gratuiti, senza limiti di orario, compresi quelli di Porta Corsica.

Per i posti auto in struttura, ovvero quelli di Piazza Nassiriya e via Oberdan, la tariffa sarà ridotta – sempre nello stesso periodo – a 0,20 centesimi l’ora, per una spesa massima di due euro al giorno. Questi ultimi due casi restano a pagamento, seppur particolarmente ridotto, per ragioni di sicurezza e di regolazione dell’afflusso dei veicoli, dato che in tali strutture si trovano anche posti auto privati. «Tutto ciò avverrà – spiega il Comune – per dare delle risposte concrete ai commercianti e alle aziende che operano nel centro storico e non solo di Grosseto, così come ai grossetani che vorranno sostenere le attività locali in questo periodo di emergenza, legato alla pandemia del Covid-19».

Un piano su cui è intervenuto subito Fare Grosseto, che pur plaudendo l’iniziativa dell’amministrazione, pensa che possano esserci dei miglioramenti. «Quanto deliberato potrebbe essere ancora migliorabile se si limitasse la sosta solo a due ore – si legge nella nota – Nei parcheggi si incrementerebbero gli scambi tra le auto parcheggiate in sosta nei posti auto consentiti e cosi si garantirebbe l’agevolazione del parcheggio ad un maggior numero di grossetani e così anche i commercianti ne goderebbero per l’aumento ulteriore degli incassi».

Ciò non toglie che Fare Grosseto saluti con gioia questa iniziativa. «L’amministrazione comunale – aggiunge – è da apprezzare per aver ascoltato le richieste dei commercianti e perché intervenuta con lo scopo di sostenerli. Sicuramente l’intervento messo in campo stimolerà i grossetani a vivere di più il centro storico determinando l’aumento degli incassi di molti commercianti del centro». —
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi