Contenuto riservato agli abbonati

Focolaio al nido: 7 bambini contagiati In tutta la provincia 42 nuovi casi

I piccoli hanno tra 1 e 2 anni. Tra i positivi anche un ragazzino di 11 e due giovanissime di 16 anni. Due i ricoverati

A distanza di undici giorni dalla scoperta del primo caso – un piccolino di due anni – sono sette i bambini di un asilo nido di Follonica che hanno contratto il coronavirus, sei maschi (quattro di due anni e due di un anno) e una femmina (di un anno). I piccoli sono tutti in isolamento domiciliare e quattro di loro non hanno sintomi.

Sono i più piccoli del lungo elenco di 42 persone che ieri sono risultate positive in provincia di Grosseto. Ma non sono gli unici bambini. C’è anche un maschietto di 11 anni, nel comune di Scarlino, e due sedicenni, una a Gavorrano e una a Grosseto.


Il resto sono persone adulte, tutte in isolamento domiciliare tranne un uomo di 69 anni di Follonica e una donna di 76 anni di Grosseto, per i quali è stato necessario il ricovero in ospedale.

Sempre Follonica è il comune con più casi. Oltre a quelli già detti, ci sono quattro donne tra i 33 e i 60 anni, una delle quali, una 54enne, sintomatica, e due uomini, di 58 e 60 anni. A Grosseto i casi registrati sono 12. Oltre alla 16enne e alla 76enne, ci sono altre sei donne tra i 24 e i 74 anni, e cinque uomini tra i 34 e i 50 anni. Segue, per numero di casi, Scarlino. Oltre al bambino di 11 anni sono positivi due uomini di 48 e 68 anni e una donna di 76. Due i casi a Massa Marittima (due donne di 48 e 55 anni) e a Campagnatico (una donna di 56 e un uomo di 79). Hanno infine un caso ciascuno i comuni di Gavorrano (ragazza di 16 anni), Monte Argentario (uomo di 28 anni), Montieri (uomo di 50 anni), Orbetello (uomo di 34 anni), Pitigliano (donna di 46 anni), Roccastrada (donna di 25 anni) e Scansano (donna di 29 anni).

Di queste quarantadue persone, ventitré sono contatti di casi già noti alla Asl. Altre ventisette persone sono in osservazione perché, a loro volta, hanno avuto contatti con questi positivi e potrebbero aver contratto il virus. Per ulteriori tre persone sarà necessario ripetere il tampone perché risultate debolmente positive.

Circolo Pattinatori: un positivo

Intanto cattive notizie arrivano dalla squadra di A1 del Circolo Pattinatori Grosseto. Una persona dello staff ha contratto il virus. L’ufficio Igiene dell’Asl ha contattato la società chiedendo la lista dei giocatori e dei dirigenti che sabato sera ha preso parte alla partita con il Forte dei Marmi. Gli atleti e i dirigenti a referto dovranno osservare dieci giorni di quarantena obbligatoria, a far data da sabato scorso, prima di essere sottoposti a tampone di controllo. Il centro sportivo di via Mercurio è stato nel frattempo sottoposto a sanificazione e verrà riaperto oggi pomeriggio.

Il Forte dei Marmi, avuta la notizia, ha sospeso in via precauzionale l’allenamento previsto per ieri sera e sta attendendo le eventuali direttive dell’Asl anche se, a ieri sera, non erano giunte comunicazioni ufficiali, neppure relative alla partita di sabato tra Forte e Montebello. —