Dopo quattro mesi il Covid torna a portare lutto

Il reparto di malattie infettive dell'ospedale Misericordia di Grosseto

Anna Maria Proterzi, 76 anni di Follonica, è la prima vittima dallo scorso 15 giugno. Intanto ci sono 13 nuovi casi in provincia

FOLLONICA. Dopo quasi quattro mesi di tregua, in Maremma si torna a morire per coronavirus.

Anna Maria Proterzi, 76 anni, di Follonica, è la venticinquesima vittima del virus nella provincia di Grosseto, la seconda nel comune di Follonica. Si è spenta sabato scorso nel reparto di malattie infettive dell’ospedale Misericordia di Grosseto, dove era ricoverata.


La donna era malata da tempo e il Covid-19 ha aggravato la sua condizione già molto complessa. Inizialmente era stata seguita dai sanitari della Asl da casa e poi, con il peggioramento della sua polmonite, era stata trasferita in ospedale. Anna Maria, nata a Pollenta, in provincia di Macerata, viveva da moltissimi anni nella città del Golfo insieme alla famiglia che si è sempre presa cura di lei fino all’ultimo. La famiglia ha disposto che i funerali venissero organizzati sabato stesso e così è stato: l’agenzia di pompe funebri Vanni Terramoccia e Tosi ha organizzato le esequie, una piccola cerimonia tra pochi intimi, che si sono tenute sabato pomeriggio nel cimitero di Follonica.

Il tragico bollettino delle vittime si era aperto il 19 marzo a Scansano con la morte di Onorio Ore, 86 anni. L’indomani il virus si è portato via il ristoratore follonichese Rizieri Ceccarelli di 79 anni.

Prima della signora Proterzi l’ultima vittima del Covid-19 nel Grossetano era stata Sabatina Gualtieri, di 85 anni, morta il 15 giugno. Dopo di lei, a luglio, era stato segnalato come vittima del Covid un uomo inizialmente risultato “debolmente positivo”, ma poi negativo al tampone. Il suo caso non è da considerarsi legato al Covid.

i nuovi casi

Intanto aumentano le persone che hanno contratto il virus in provincia di Grosseto. Ieri l’Asl ha attestato tredici nuovi positivi, tra i quali un ragazzino di 14 anni, residente nel comune di Grosseto, che si era sottoposto a tampone perché presentava i sintomi e si trovava in isolamento domiciliare. Sempre a Grosseto è risultato positivo un 75enne, anche lui già in isolamento domiciliare. Gli altri casi sono i seguenti.

Nel comune di Castel del Piano una donna di 48 anni già in isolamento domiciliare in quanto contatto di caso e un 56enne già in isolamento domiciliare, asintomatico. A Follonica un 27enne e una donna di 80 entrambi già in isolamento domiciliare perché sintomatici; la signora ha avuto contatti con una persona positiva. Nel comune di Massa Marittima sono positivi una donna di 55 anni, per la quale l’Asl sta cercando di ricostruire le cause del contagio, e un uomo di 62 anni già in isolamento domiciliare in quanto contatto di caso. Anche a Monterotondo Marittimo si registra un nuovo positivo, un giovane di 21 anni già in isolamento, contatto di caso. A Santa Fiora due asintomatici, un 53enne e una 67enne, entrambi contatti di caso, sono risultati positivi; erano già in isolamento. Infine a Scarlino una donna di 70 anni, con indagine epidemiologica in corso, e un uomo di 72 già in isolamento perché contatto di caso, asintomatico. —