«Ho tanto mal di testa, non so cos’è successo»: la telefonata di Carla al figlio dopo la tragedia

I figli della coppia, Oscar e Oswald Orazioli insieme al comandante del nucleo investigativo Matteo Orefice e al suo vice, il capitano Clemente Errico

Grosseto, la donna ha chiamato il figlio più grande: aveva una ferita ed era confusa. Caricata su Pegaso, è rimasta cosciente per tutto il viaggio verso Siena