Sos infarti, crollo di accessi in ospedale: «Temono il virus ma così rischiano di più»

Ugo Limbruno, direttore della Cardiologia del Misericordia, al centro tra i colleghi Paolo Calabria (a sinistra) e Andrea Picchi

Grosseto, il direttore della Cardiologia mette in guardia: se non trattati, i casi più seri hanno una mortalità del 30%, più alta del Covid.