Il parcheggio dell’ospedale finisce di nuovo sott’acqua

Enormi pozzanghere, fango e area impraticabile a piedi: piove e torna il problema nello spiazzo sterrato che conta 150-200 posti sul retro del Misericordia