«Voleva adescare mia figlia di 11 anni». Mamma “in divisa” lo affronta: rinviata a giudizio

Ragazzini con i telefoni cellulari in mano

La donna, appartenente alle forze dell’ordine, è finita nei guai insieme ad altri due colleghi per rapina impropria e falso. Lo avrebbe colpito con un pugno per farsi consegnare il telefonino