Belagaio: «Quel taglio non aveva il via libera»

Per gli ecologisti del Gig l’intervento boschivo non godeva di autorizzazione paesaggistica. Unione dei Comuni nel mirino