«Non bisogna considerarli come disabili ma solo sub»