Tetraplegico dopo l’incidente: «Ma non ci sono colpevoli»

Renato Mascitti

Capalbio, dopo 19 anni il pronunciamento del giudice sulla responsabilità di medico e Asl. Protesta il padre del ragazzo che allora aveva 15 anni: «Facciamo appello»