Attrezzature sparite e giocatori “soffiati” Ancora guerra dello sport

Quando i rapporti sembravano ormai distesi, l’Afcd Albegna torna a puntare il dito contro la Polisportiva Che si difende: «Noi in regola»