Centri accoglienza e attività extralberghiere «Revisione Tari»

Cinelli: «Il Comune vuole eliminare le situazioni dubbie dove strutture classificate come domestiche ospitano molte persone»