Parole e musica per Amatrice

Da sinistra Luca Pirozzi e Paolo Mari con le t-shirt solidali di "Maremma per Amatrice"

I musicisti Luca Pirozzi e Paolo Mari lanciano un appello per la nuova maratona di solidarietà - I video

GROSSETO. Musica e parole per aiutare Amatrice. Grosseto non dimentica le popolazioni del centro Italia colpite dal devastante terremoto dello scorso 24 agosto e in occasione delle feste di Natale Il Tirreno e Conad rinnovano la raccolta fondi attraverso la vendita delle magliette solidali che già a settembre fruttò 11.500 euro.

Lo fanno lanciando un’idea regalo che pulsa di solidarietà: perché non regalare e regalarsi per Natale la t-shirt solidale “Maremma per Amatrice”, disegnata dall’artista grossetana Dominga Tammone?

La t-shirt è in vendita nei supermercati Conad di Grosseto (in via Clodia, in via Senegal e al Centro commerciale Aurelia Antica), costa 10 euro e l’intero ricavato sarà consegnato direttamente ad Amatrice. Ma non solo quello.

Lunedì 26 dicembre, per Santo Stefano, siete tutti attesi, con indosso la maglietta, al centro commerciale Aurelia Antica per una megafoto che sarà pubblicata sul Tirreno e che diventerà un poster, anch’esso destinato ad essere portato ad Amatrice. Nell'occasione Conad offrirà a tutti pane e Nutella.

Intanto si moltiplicano gli appelli ad aderire all’iniziativa. Nella mattina di mercoledì 21 dicembre due musicisti grossetani, Luca Pirozzi e Paolo Mari, sono venuti a trovarci in redazione. Ecco i loro messaggi, in parole e musica.

Luca Pirozzi per Amatrice: "La maglietta firmata Dominga per aiutare i terremotati"

Una chitarra per Amatrice: l'appello di Paolo Mari