Gac al sindaco «Presto il baratto amministrativo»

L’associazione Grosseto al centro chiede un incontro pubblico con il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna per attivare il baratto amministrativo, cioè la possibilità per i cittadini...

L’associazione Grosseto al centro chiede un incontro pubblico con il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna per attivare il baratto amministrativo, cioè la possibilità per i cittadini di svolgere piccoli lavori di cura e manutenzione degli spazi pubblici e ricevere in cambio uno sconto sulle tasse. Il baratto amministrativo è già realtà a Follonica, Roccastrada, Civitella Paganico ma anche in centri più grossi, come Genova e Milano. «È uno strumento concreto e moderno contro il degrado urbano, un importante aiuto nei confronti di cittadini in difficoltà economiche, oltre che un incoraggiamento alla diffusione del senso civico – spiegano dall’associazione – oltre che un vantaggio per il Comune (foto) che recupera così crediti inesigibili». Lo scorso anno Grosseto al centro ha raccolto 1.500 firme di cittadini che ne chiedevano l’adozione a Grosseto, ma la precedente amministrazione non vi ha dato seguito. Ora i promotori della petizione bussano alla porta del sindaco perché prenda atto di una bozza di regolamento da sottoporre al consiglio.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi