«Restaurare per creare lavoro»

La ricetta di Conti per rilanciare l’economia nelle frazioni

ROCCALBEGNA. Le nostre capacità a disposizione della comunità. Un sindaco architetto al servizio dei cittadini.

Questo è quanto promette ai rocchigiani Giuseppe Conti, candidato a sindaco alle prossime elezioni comunali. «C'è un urgente bisogno di ripartire con un nuovo dinamismo qualitativo e quantitativo. L’idea è mettere al lavoro chi può contribuire con le proprie competenze a cominciare dal sindaco. E allora, nei primi 100 giorni sarò a servizio del mio Comune per la gestione politico amministrativa, ma anche come architetto. La mia esperienza di architetto maturata nel settore della progettazione di opere pubbliche sarà uno strumento per aiutare il nuovo inizio». E Conti promette un progetto esecutivo redatto da lui in persona «per ogni frazione del Comune di Roccalbegna, per il recupero, restauro o ristrutturazione di importanti opere pubbliche. Le strutture interessate ovviamente rimangono riservate». Obiettivo di tutto questo? «Poter disporre fin da subito, e a costo zero per la cittadinanza, di quella progettualità esecutiva necessaria per accedere ai finanziamenti ed avviare quindi le procedure di approvazione dei progetti e successivi affidamenti dei lavori. Se sarò il sindaco-assicura- voglio essere operativo fin da subito». E lancia la palla ai cittadini: «La mia sarà un’amministrazione partecipata e aperta al contributo di ogni cittadino che vorrà impegnarsi per il bene comune». (f.b.)