Allarme inquinamento a Marina di Grosseto, l'autore della video denuncia: "Tutto ok? Allora sono matto io"

Da sinistra Lorenzo Mancineschi e Davide Rossi, le "iene maremmane" (foto Agenzia Bf)

Lorenzo Mancineschi difende la posizione sul presunto inquinamento a Marina. Ma frena sull’odore di petrolio

MARINA DI GROSSETO. «Abbiamo visto una situazione che agli occhi miei, ma anche delle persone che passavano e vedevano questo tubo, all’esterno del porto, di un colore, di un odore… Poi dicono: “i controlli sono a posto”. Allora sono matto io. Io al mio figliolo il bagno lì non glielo farei fare, assolutamente».

Lorenzo Mancineschi, autore del video sull’idrovora di Marina di Grosseto, sa che il presidente della Marina di San Rocco, Luciano Serra, sta preparando una querela (guarda il video) contro di lui e contro l’altra “iena maremmana”, Davide Rossi. Le accuse contenute nel video, infatti, sono pesantissime: grassi, petrolio, benzina che, secondo il racconto delle “iene maremmane” verrebbero riversate sulla spiaggia di Marina di Grosseto, alla luce del giorno.

Mancineschi, però, non sembra preoccupato e difende il suo “scoop”. «Verremo denunciati? Se è il modo per far fare attenzione, mi va bene», dice.

Video: parla Mancineschi, la "iena maremmana"

La iena maremmana: ''Io a mio figlio il bagno lì non glielo farei fare''

Insomma, nessun passo indietro. «Questo canale da anni non viene pulito – dice – pesca tutto il nero, tutti gli idrocarburi, vattela a pesca cosa pesca…». La “iena”, però, ridimensiona in parte una delle prime affermazioni registrate nel video, tra le più inquietanti, vista anche la drammatica situazione che sta vivendo Genova, dove proprio ieri si è rotta una delle dighe di contenimento del petrolio che era finito in mare.

Mancineschi parla infatti di «odore di petrolio», di «residui di benzine» e «residui di grasso». Ieri pomeriggio intorno all’idrovora a monte, quella che pesca sabbia dall’avamporto, quest’odore non c’era. Si sentiva semmai un vago odore di marcio. Dunque, c’era davvero odore di petrolio quando è stato girato il video? «C’era un cattivo odore – dice Mancineschi – poi se è di petrolio non lo so».

Ex istruttore del battaglione San Marco, ex investigatore privato, Mancineschi, 45 anni, e con lui Davide Rossi, si è messo da qualche tempo a girare per Grosseto e frazioni a caccia di rifiuti abbandonati, aiuole incolte, spaccio di droga, piccole e grandi situazioni di degrado, ma anche interviste. Giovedì ad esempio, quella al leader della Lega Nord Matteo Salvini al mercato di Grosseto. I loro video li postano su Facebook e vengono condivisi da centinaia di persone. E anche da qualche politico.

D’altro canto, in tempi di campagna elettorale, è facile strumentalizzare tutto. Dalla politica, però, Mancianeschi dichiara di tenersi alla larga. «Nessuna intenzione di candidarmi», risposte alla domanda se dopo tante denunce voglia fare il salto.

La video denuncia al centro delle polemiche

©RIPRODUZIONE RISERVATA