Calossi e Barocci lo chiamano in causa, Marras non risponde

Da sinistra Roberto Barocci, Leonardo Marras ed Enrico Calossi

A dieci giorni dalle elezioni l’inquinamento della piana di Scarlino torna più che mai una questione politica