L'Argentario piange Virna Lisi

Virna Lisi (foto Russo)

La celebre attrice scomparsa aveva una splendida villa a Porto Ercole dove amava trascorrere il tempo libero

MONTE ARGENTARIO. L'Argentario piange Virna Lisi, la celebre attrice che in Maremma - proprio sul promontorio - era di casa.
Da moltissimo tempo - decenni - la grande attrice aveva una bellissima villa a Porto Ercole, nella zona dello Sbarcatello, dove amava trascorrere le estati e a volte anche il periodo natalizio.
Una proprietà  immersa nel verde e affacciata su un panorama mozzafiato, di fronte all’Isolotto e nei pressi dell’hotel Pellicano, accanto a un’altra villa che già fu della regina di Olanda e fu poi acquistata dal miliardario Alexander Vandamme. Sotto la villa è una natura mozzafiato con gli scogli, il mare incontaminato, una caletta privata dove l'attrice amava distendersi in solitudine e le splendide spiagge di Acqua Dolce e Spiaggia lunga.

“Gli anni scorsi l’attrice veniva con il marito”, la ricorda l’assessore del Comune di Monte Argentario delegato alla frazione di Porto Ercole, Michele Lubrano. Ora, rimasta vedova, l’attrice arrivava spesso con il personale, i suoi assistenti.

Di recente aveva progettato una ristrutturazione alla villa, presentando in Comune le pratiche e facendo seguire il tutto sempre dal personale incaricato.  

Donna schiva, amante della quiete e molto riservata, Virna Lisi all’Argentario trascorreva molto tempo proprio nella sua proprietà, dotata di piscina. “In paese si vedeva poco – continua l’assessore – A volte avevo scambiato con lei “buongiorno” o “buonasera”, ma sempre nel massimo rispetto della sua privacy, che – si vedeva – lei perseguiva e amava e tutti appunto rispettavano, come succede con gli altri personaggi celebri che frequetnao il promontorio".     

Una donna piacevole, amabile. Amante della quiete, della natura e del mare, “la si vedeva spesso salire in barca, un gozzo di 12 metri attraccato qui da noi, con i suoi amici”.