“Mare per tutti” fa il pienone È boom di prenotazioni

GROSSETO. Un giugno da record con "Mare per Tutti" 2014. Il numero di prenotazioni raccolte nel primo mese hanno infatti raggiunto quota 61, quasi triplicando il risultato dello stesso mese del 2013...

GROSSETO. Un giugno da record con "Mare per Tutti" 2014. Il numero di prenotazioni raccolte nel primo mese hanno infatti raggiunto quota 61, quasi triplicando il risultato dello stesso mese del 2013 (22 prenotazioni). Quest'anno sono stati 28 gli stabilimenti aderenti all'iniziativa coordinata dalle Politiche Sociali del Comune grazie all'impegno dell'ufficio Urp X H e all'azione diretta degli stabilimenti di Marina e Principina con il sostegno della Pro Loco di Marina.

«Un risultato straordinario - ha detto l'assessore alle Politiche sociali, Antonella Goretti - e che ci conforta nel facile superamento del dato complessivo 2013 pari a circa 130 prenotazioni. Il merito di questo successo - ha proseguito l'assessore - va assegnato all'impegno dei nostri uffici e alla disponibilità crescente degli operatori balneari grossetani, uniti nella valorizzazione e in una rafforzata promozione di quello che è a tutti gli effetti una scelta di civiltà che ci distingue».

L'iniziativa "Mare per Tutti" mette i disabili di tutta Italia in condizione di vivere delle vacanze serene semplicemente compilando un modulo reperibile sul sito del Comune, allegando le certificazioni sanitarie e inviando o portando il tutto all'ufficio comunale Urp per H in corso Carducci. Le persone con invalidità possono quindi fruire gratuitamente di una settimana di soggiorno sulle spiagge di decine di stabilimenti balneari distribuiti tra le località di Marina di Grosseto e Principina a Mare. Ad ogni turista viene assegnata una postazione dotata di ombrellone e di due lettini (o sdraio), posta vicino a un camminamento in grado di garantire un facile accesso al mare. Ciascuna persona ammessa può inoltre avvalersi dell'aiuto di uno o due accompagnatori.