Processo Concordia, De Falco: "Vada a bordo c..." e Schettino abbassa lo sguardo

Al processo per la Concordia sentito il capitano di fregata che la notte dell'incidente ordinò al comandante di tornare sulla nave. Ma a fine udienza il comandante rilascia una dichiarazione spontanea: "Quella telefonata fu inutile e provocatoria"