Tomba violata, scoperto il colpevole È un tasso goloso

Il mustelide era entrato nella sepoltura etrusca a Heba per cibarsi di radici, vermi e lumache dopo aver rotto la rete