La nuova "pietra d'inciampo"

In via Verdi 25 è stata collocata la nuova "pietra d'inciampo" dedicata a Gigliola Finzi, bebè di sei mesi, uccisa a Auschwitz (foto Silvestri e foto Comune di Livorno)