Sciopero contro l’ipotesi di vendita della raffineria di Stagno

Circa 300 persone si sono ritrovate nella mattina di lunedì 13 ottobre davanti alla raffineria Eni di Stagno incrociando le braccia e bloccando la produzione dello stabilimento livornese (foto Silvestri/Pentafoto)