Primavera, tra Empoli e Roma finisce in rissa

L'espulsione del portiere Hvalic nei minuti di recupero

I giallorossi espugnano Monteboro con una contestata rete nel finale e gli azzurrini finiscono in nove

EMPOLI. Era l'occasione per avvicinare la vetta, ma tra Empoli e Roma, nel campionato di calcio Primavera, è finita in rissa, con gli azzurrini ridotti in nove che hanno protestato per alcune dubbie decisioni arbitrali. A decidere l'incontro è stata un'incornata del romanista Felix a tempo scaduto. Rete contestata dai giocatori dell'Empoli, che sostenevano che la palla non fosse entrata. Ne ha fatto le spese il portiere Hvalic, che ha affrontato testa contro testa l'arbitro ed è stato espulso. Alla fine del primo tempo era stato espulso Siniega e altri cartellini rossi sono volati mentre le squadre rientravano negli spogliatoi.