Riecco domani il “Mercatale” con i prodotti del territorio

empoli. Un nuovo sabato mattina con il “Mercatale” e le sue prelibatezze, la fiera dei prodotti agroalimentari di alta qualità, dedicata all’agricoltura a chilometro zero. I produttori abbinano stagionalità, qualità e tanto gusto che è possibile trovare tra i banchi degli espositori delle aziende agricole locali e toscane, che come sempre delizieranno anche i palati più esigenti dei visitatori.

L’appuntamento è in calendario nella mattinata di domani, come sempre dalle 8 alle 13, in via Bisarnella, a due passi dal parco Mariambini e dalla Statale Tosco Romagnola.


Molti i banchi che saranno presenti al mercato: tra le conferme anche la cooperativa Le Furiose di Viareggio, che si è unita al “Mercatale” la scorsa settimana e porterà il pesce fresco.

Tornano poi le gustose arance di Pino Mariella da Tursi, in Basilicata. E ancora Il Colle Fiorentino con le sue verdure di stagione; l’azienda agricola San Pierino con il vino Chianti classico e l’olio nuovo; poi l’azienda Papini con miele e piante grasse; I Formaggi di Maria con formaggi ovini, caprini e di mucca, ma anche con i prodotti derivati del latte, quali yogurt e la buonissima ricotta. Ci sarà inoltre l’antico forno Romolino di Lastra a Signa che porterà, come sempre negli appuntamenti del “Mercatale”, pane di grani antichi, alle patate, schiacciate e tanto altro ancora.

Ci sono poi i salumi di filiera toscana di Marco, della macelleria di Castelfiorentino; l’azienda agricola Roberto Romagnoli di Montespertoli che porterà carne di vitello e di maiale, salumi ed olio nuovo. Infine le verdure di stagione dell'azienda agricola di Luigina da Certaldo, e i vivai Pischedda con piante aromatiche e fiori.

Quello di domani è il secondo appuntamento col “Mercatale” empolese nel 2021, dopo quello dell’8 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA