Contenuto riservato agli abbonati

Lapi Gelatine cresce col farmaceutico e si espande in Spagna

La sede della Lapi Gelatine

Empoli, un momento favorevole legato al boom del mercato. L’azienda ha acquistato una realtà simile, la Juncà  

EMPOLI. Gelatine superstar nell’Empolese Valdelsa. Non si tratta però di caramelle o orsetti gommosi, bensì delle gelatine utilizzate in campo industriale, soprattutto farmaceutico. La Lapi Gelatine ha acquisito l’azienda spagnola Juncà Gelatines, anche sulla spinta degli ottimi affari portati dalla pandemia che hanno fatto volare il fatturato della ditta italiana. Lapi Gelatine è un'azienda fondata nel 1966 a Empoli, che produce gelatine e peptidi di collagene derivati da pelle bovina e pesce e che rientra nel ciclo di sostenibilità del comprensorio del cuoio. Infatti fa parte del Lapi Group, una holding (con fatturato di circa 100 milioni di euro) fondata nel 1951 con sede a Santa Croce sull’Arno (Pisa). È formata da otto aziende e suddivisa in due aree specifiche: quella della chimica, principalmente legata al mondo conciario, e quella industriale, con una conceria del cuoio e la produzione di gelatine.

Lapi Gelatine ha un fatturato di oltre 30 milioni di euro e una capacità produttiva di circa 5.500 tonnellate di prodotto l’anno, una distribuzione attiva in 52 paesi nel mondo, e dal 2016 ad oggi, ha aumentato il proprio fatturato di oltre il 30%. A gestire questa realtà , ci sono il presidente, Roberto Lapi, e i figli Tommaso (direttore generale) e Francesco, che invece segue l’area chimica. «L'obiettivo di questa acquisizione è quello di rafforzare la nostra posizione nel settore gelatine, investendo nell’ampliamento di un mercato nel quale siamo già un soggetto riconosciuto a livello internazionale e nel quale le previsioni di crescita sono molto alte – ha commentato il presidente di Lapi Group, Roberto Lapi - Lapi Gelatine e Juncà Gelatines sono due realtà che operano nello stesso campo ma con applicazioni in settori diversi. Questa operazione rappresenta quindi un’opportunità di crescita reciproca. Una sinergia che ha un enorme potenziale in termini di accrescimento di competenze tecniche, di gamma prodotti e di presenza sui mercati internazionali». Se Lapi Gelatine lavora a partire da materie prime bovine e ittiche, la Juncà utilizza sia il bovino che il maiale. L’azienda spagnola di cui assume il controllo e la gestione è stata fondata dalla famiglia Juncà nel 1947 a Banyoles (Girona), ed è la leader iberica nella produzione di gelatina e idrolizzati di collagene.


© RIPRODUZIONE RISERVATA