Contenuto riservato agli abbonati

Muore a 67 anni ex insegnante e pittrice

Era andata in pensione da pochi anni e si era dedicata alla sua arte

EMPOLI. Si è spenta all’ospedale di Empoli Mirva Fiorini, conosciuta come Milly. L’artista ed ex professoressa di disegno e storia dell’arte del liceo scientifico Pontormo di Empoli è deceduta al San Giuseppe a causa di una malattia che la affiggeva da tempo.

Nata a Empoli nel 1954, aveva frequentato l’istituto d'arte di Firenze, sotto la guida di Renzo Grazzini, e successivamente l’Accademia di belle arti sempre nel capoluogo. Una donna con la passione per l’arte contemporanea e moderna, tanto che aveva cercato di far avvicinare anche i suoi alunni del liceo a questo genere con gite specifiche alla biennale di Venezia e la partecipazione alle Olimpiadi del patrimonio, per le quali era riuscita a portare a Roma una classe del liceo per le finali nazionali. La “prof” non aveva figli, «ma è come se li avesse avuti, tutti i suoi studenti sono stati come figli per lei» anche se allo Scientifico non era facile appassionarsi all’arte.

La notizia della sua morte ha già raggiunto ieri in giornata gli ex colleghi dello Scientifico, che l’avevano vista per l’ultima volta a giugno, mentre ancora combatteva contro il male che l’aveva colpita. Era andata in pensione da pochi anni e si era dedicata alla sua arte. I colleghi hanno appreso della scomparsa di Milly verso l’ora di pranzo ieri, mentre erano a scuola.

La carriera da artista l’aveva coltivata fin da giovane, infatti a nemmeno vent’anni, dal 1971 al 1973, aveva lavorato nello studio di Gino Terreni e con Virgilio Carmignani, e aveva partecipato a diverse mostre collettive, concorsi nazionali e personali, realizzando anche vari murales come “Area” a Scandicci. Sono molti i ricordi della professoressa e artista che gravitava su Empoli e oltre, anche proprio per l'attività di insegnante. Il funerale dell’ artista si terrà oggi alla chiesa di Santa Maria alle 15.


© RIPRODUZIONE RISERVATA