Contenuto riservato agli abbonati

Salgono i costi dei carburanti, ecco dove conviene di più fare il pieno nell'Empolese Valdesa

In alcuni distributori della zona si possono trovare prezzi più bassi di 5-6 centesimi al litro rispetto alla media. I prezzi

EMPOLI. Continua l’impennata dei prezzi dei carburanti anche sul territorio. Secondo le rilevazioni settimanali del ministero dello Sviluppo economico i listini hanno toccato i livelli più alti dal novembre 2018. Dopo i ribassi storici che si sono registrati nei mesi più duri del lockdown, la corsa dei prezzi è ripresa fino ai picchi di questi giorni.

La media registrata a livello nazionale è di 1,650 euro al litro per la benzina e 1,508 per il diesel in modalità self. Cifre molto simili a quelle registrate anche nell’Empolese Valdelsa. Tuttavia, la possibilità di risparmiare esiste. In alcuni distributori della zona, infatti, si possono trovare prezzi più bassi di 5-6 centesimi al litro rispetto alla media. La rilevazione dei prezzi del carburante alla pompa viene effettuata da “Osservaprezzi”, l'osservatorio dei carburanti del Ministero dello sviluppo economico, e si riferisce ai listini praticati – e comunicati – negli ultimi due giorni. l trend nell’area, come detto, segue quello nazionale con i prezzi schizzati alle stesse: basti pensare che in media il carburante costa quindici centesimi in più al litro rispetto al febbraio scorso, quando la benzina si attestava a quota 1,501 euro e il gasolio a 1,374 euro.


Il confronto con la scorsa estate indica un aumento addirittura del 17%, con un rincaro su un pieno di circa 12 euro. La crescita dei prezzi di benzina e gasolio fa seguito alla ripresa delle quotazioni del petrolio: il barile, che cinque mesi fa costava 60 dollari e nella primavera 2020 era sceso addirittura a 20 dollari, adesso si attesta poco sotto i 75 dollari. Per gli automobilisti, insomma, si preannuncia un’estate “salata”. Tuttavia, come dicevamo, la possibilità di risparmiare esiste.

Le rilevazioni dell’osservatorio del ministero permettono di stilare una classifica del risparmio, con le prime venti stazioni di servizio del territorio per prezzo alla pompa della benzina e del gasolio in modalità self.

Per quanto riguarda la verde il listino più economico è quello registrato nella stazione NGN in via Lucchese a Empoli. Qui, infatti, il prezzo della benzina si attesta a 1,599 euro al litro, mentre quello del diesel a 1,439 euro al litro. Il risparmio in questo caso è di oltre sei centesimi sulla prima e addirittura di sette centesimi sul secondo rispetto alla media. Scendendo nell’elenco dei distributori più economici del territorio troviamo la stazione Esso di via Cherubini, sempre a Empoli, che espone un listino di 1,617 euro al litro per la verde e 1,487 euro per il gasolio. Costa poco di più la benzina alla Ip di via Lucchese a Empoli (1,619 euro), mentre si risparmia sul diesel fermo a 1,449 euro al litro.

A Vinci al Tamoil sulla provinciale 13 si trova la benzina a 1,629 e il diesel a 1,459 euro. Prezzo della verde fermo a 1,629 euro anche alla Ip di via Carrucci a Empoli, alla Esso di via Matteotti a Certaldo e alla Esso di viale Petrarca a Empoli. Mentre il diesel sale a 1,499 euro al litro. Listini sotto la media anche alla Stom di Fucecchio, al Q8 sulla Tosco Romagnola di Empoli, alla Engo sul nuovo tracciato della 429 a Empoli, all’Eni di Castelfiorentino, alla Malori Fuels di Gambassi. Ancora inferiori alla media per la benzina, ma non per il gasolio i prezzi all’Aquila di via Val d’Orme di Empoli, alle stazioni Eni di viale Buozzi e di via Romana Lucchese a Fucecchio e al Q8 di viale Petrarca a Empoli. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA