Gallerie chiuse sulla 429 per cambiare un giunto

A Certaldo disagi al traffico per la chiusura del tratto dopo un incidente. La riapertura prevista per martedì

Certaldo. Come confermato dalla stessa Città Metropolitana di Firenze sono stati giorni critici per chi si è  trovato a transitare da Firenze a Siena (e viceversa), passando per la 429. L'incidente stradale, avvenuto lo scorso giovedì lungo la variante 429 fra Certaldo e Badia a Cerreto (frazione di Gambassi Terme), ha comportato la chiusura di questo tratto fino a martedì 13, andando sostanzialmente a spostare tutto il traffico pesante lungo abitati urbani, incapaci di poter sopportare un simile traffico. Ci saranno ancora ore di attesa per cercare di riportare ad una sostanziale normalità la viabilità dei mezzi pesanti che si è riversata sul paese di Boccaccio. Dirottamento che di fatto ha bloccato il traffico in tre comuni: Certaldo, Gambassi Terme e San Gimignano. E' in corso la sostituzione di un giunto danneggiato. Una rimozione di un pezzo che sarebbe «stato difettoso ben prima dell’incidente», come viene sostenuto da alcuni testimoni. L’operazione richiede una strada sgombra dal transito di qualunque mezzo.

Ma questa chiusura sta comportando problemi, che si sono attenuati sabato e domenica, in quanto i mezzi pesanti erano fermi. La stessa Città Metropolitana di Firenze ha sconsigliato ai mezzi pesanti l’utilizzo della strada regionale 429, ribadendo il fatto che «la circolazione stradale alternativa nel centro abitato di Certaldo, presenta notevoli ed incerti tempi di attesa». Indicazioni che sembrano spostare il traffico lungo la Firenze - Siena, la quale però a sua volta è oggetto di numerosi cantieri che stanno mettendo a dura prova la viabilità nella parte centrale della Toscana e di tutto l’Empolese Valdelsa.


Gli investimenti per questo territorio sono due da realizzare quanto prima: allargare il ponte dell’Elsa, anello di congiunzione fratre comuni e due province, così da permettere in caso di emergenze come queste, un maggiore e sicuro scambio di mezzi pesanti. Il secondo concludere il tracciato della nuova 429 con la realizzazione della Certaldo - Castelfiorentino. Provvedimenti che permetterebbero di far respirare l’attuale 429 e i centri urbani di questi paesi, ancora fortemente interessati dal traffico di mezzi pesanti. —