Fi-Pi-Li: riparata nella notte la voragine che si era aperta a Ginestra

Risolti questa mattina i problemi sulla Fi-Pi-Li per una voragine all'altezza de La Ginestra

L'asfalto aveva ceduto per un diametro di circa un metro sulla corsia di sorpasso, rendendo necessaria la chiusura al traffico dell'arteria fra Ginestra e Lastra Signa e l'uscita obbligatoria a Ginestra

EMPOLI. Riparata nella notte la voragine che si era aperta a Ginestra. Poco dopo le 6 di stamattina è stata riaperta la FIPILI, chiusa dalla tarda serata di venerdì 18 nella carreggiata in direzione Firenze per una voragine che si era prodotta dopo l'uscita di Ginestra.

L'asfalto aveva ceduto per un diametro di circa un metro sulla corsia di sorpasso, rendendo necessaria la chiusura al traffico dell'arteria fra Ginestra e Lastra Signa e l'uscita obbligatoria a Ginestra per i veicoli diretti verso Firenze, mentre il transito è rmasto libero in direzione Mare. I tecnici della Città Metropolitana sono subito intervenuti ed è stato possibile completare il ripristino nel corso della notte.