Contenuto riservato agli abbonati

Covid, muore a 29 anni

Il giovane uomo aveva altre patologie. Sono stati 45 i nuovi casi registrati dall'Asl

EMPOLI. Aveva 29 anni ed è la più giovane persona positiva al Covid-19 ad aver perso la vita in tutto il periodo della pandemia. La terribile notizia arriva dall’ospedale di Ponte a Niccheri a Bagno a Ripoli, dove era ricoverato Giuseppe Cottonello, domiciliato a Empoli e molto conosciuto a Castelfiorentino, dove aveva fatto le scuole e frequentava il centro diurno “La Ginestra”.

L’Asl Toscana Centro ha fatto sapere che il giovane uomo aveva patologie pregresse e un quadro clinico generale non semplice da tempo.


È un lutto forte soprattutto per gli amici del centro valdelsano con cui aveva condiviso assieme tanti momenti felici, qualcuno sulle proprie bacheche di Facebook ha voluto anche lasciare un messaggio di saluto e cordoglio.

La giornata di ieri ha visto altre due persone entrare nell’elenco dei decessi.

Si tratta di Marisa Malquori, 94 anni, che era di Castelfiorentino e si è spenta alle cure intermedie dell’ospedale di Fucecchio. Si aggiunge Delfo Tampucci, 81 anni, che era ricoverato al “San Giuseppe” di Empoli.

Ieri sul territorio ci sono stati 45 nuovi casi accertati di coronavirus: 15 a Fucecchio, sette a Vinci e altrettanti a Empoli, tre ciascuno a Capraia e Limite, Gambassi Terme e Cerreto Guidi, due ciascuno a Castelfiorentino e Certaldo, uno per comune a Montaione, Montelupo Fiorentino e Montespertoli.

A un giorno dalla fine, il mese di aprile si attesta a quota 1.737 contagi e 87 persone che sono venute a mancare e che erano positive al coronavirus.

Nonostante la generale riduzione dei contagi, considerati i giorni dal 24 aprile a ieri, ovvero quelli in cui la Regione monitora eventuali situazioni da “zona rossa”, ci sono comunque territori che hanno numeri oltre il livello di guardia, fissato a 250 casi ogni 100mila abitanti.

Nel dettaglio questi sono i territori di Fucecchio con un tasso che arriva a 268 su 100.000 persone, e Gambassi Terme che arriva a quota 265.

Decisamente migliore la situazione altrove, con Montelupo Fiorentino che ha l’indice più basso, fermo a quota 66.

E infine un punto sulla situazione ospedaliera di Empoli, al San Giuseppe, che sta migliorando sensibilmente: i reparti ordinari Covid sono scesi da cinque a quattro per un totale di 91 posti letto.

Di questi, per il momento, ne sono occupati 79, con moltissime dimissioni avvenute nelle scorse ore. Complesso però il quadro registrato altrove: infatti i 22 letti di terapia intensiva sempre del “San Giuseppe” sono tutti al completo e alle cure intermedie, tra Fucecchio e San Miniato, di posti liberi ce n’è solo uno con complessivamente 49 degenti seguiti dal personale medico e sanitario. –

Daniele Dei

© RIPRODUZIONE RISERVATA