Morto un maestro della terracotta

Addio a Gloriano Bitossi, uno degli animatori dell'Associazione terracottai di Samminiatello

MONTELUPO. È morto uno degli storici pilastri della storia della terracotte, Gloriano Bitossi. Una vita, 87 anni, passata con le mani nella terra umida, come i grandi maestri di Montelupo. Insieme al cugino Francesco, aveva mandato avanti la fabbrica di terrecotte sulla Tosco Romagnola, a Fibbiana, famosa per la capacità di cottura di grandi opere. I figli di entrambi i cugini non vollero però continuare l'attività, prendendo altre strade, e decisero anni fa di cedere la fabbrica. 

La  vita di Gloriano è stata poi funestata, lo scorso anno, da una tragedia familiare: il figlio Filippo infatti morì in un incidente sulle Alpi apuane. Bitossi è stato infine per anni uno degli animatori della grande tensostruttura della Festa della Ceramica, e dell'Associazione terracottai di Samminiatello.