Quattro decessi e quasi cento nuovi contagi

EMPOLI. Gli ospedali dell’Empolese Valdelsa e della zona del Cuoio non accennano ancora a vedere alleggerita la loro pressione per quanto riguarda i malati di Covid e i reparti risultavano ancora tutti al completo. A questo si aggiunge il fatto che l’Asl Toscana Centro, nelle proprie liste, ha indicato altre quattro vittime della pandemia, vale a dire persone che sono risultate positive al tampone prima del decesso. Sono tutte persone residenti a Empoli: due uomini di 66 e 88 anni, due donne di 83 e 92 anni, quest’ultima era ricoverata all’ospedale di Fucecchio, tutti gli altri erano sotto le cure del personale medico e sanitario del “San Giuseppe” di via Boccaccio.

Tornando ai ricoveri, quindi, restano 144 i degenti nei reparti Covid di Empoli, di cui 22 in terapia intensiva, e 50 quelli delle cure intermedie di Fucecchio e San Miniato. Sul territorio, dopo il dato di martedì di soli undici casi complici anche i minori tamponi fatti a Pasqua, si sono registrati 97 nuovi casi di coronavirus di cui 26 a Empoli, dieci a Montelupo Fiorentino, nove ciascuno a Vinci e Castelfiorentino, otto a Montaione e altrettanti a Certaldo, sette a Capraia e Limite, sei a Fucecchio, sei a Gambassi Terme, quattro a Cerreto Guidi e altri quattro a Montespertoli. Nei primi sette giorni di aprile la zona conta 607 contagi accertati di cui 162 a Empoli, 90 a Fucecchio, 69 a Montelupo, 66 a Certaldo, 63 a Castelfiorentino, 39 a Vinci, 26 a Capraia e Limite, 23 a Montespertoli, 19 a Montaione e undici a Gambassi Terme. Calcolando il tasso di contagi su 100mila abitanti, seguendo quanto elabora la Regione Toscana per analizzare l’andamento della pandemia nei singoli comuni, in questa settimana ci sono già quattro comuni con dati da “zona rossa”, ovvero superiori al valore di 250: sono nell’ordine Montaione, Montelupo, Capraia e Limite e Certaldo.


Al momento però, con valori da 243 a 240 casi ogni 100mila abitanti, ci sono vicini anche Empoli, Fucecchio, Cerreto Guidi e Castelfiorentino. Ieri è stata la giornata in cui finalmente le richieste delle associazioni di volontariato dell’Empolese Valdelsa sono state ascoltate, essendo iniziata la vaccinazione con Astrazeneca per i propri iscritti all’ospedale di Fucecchio. Sono previste 300 iniezioni settimanali per cinque giorni alla settimana. Per quanto riguarda la campagna vaccinale, siamo a quota 33. 453 prime dosi, ovvero 2. 068 in più rispetto alla rilevazione precedente. –